17 aprile 2020 – 

Nessuna ripresa economica è possibile se non si fronteggia l’emergenza sanitaria. Chiediamo rispetto per chi sta in prima linea, senza vuota retorica.

CONTINUA A LEGGERE QUI IL COMUNICATO COSMED